news immagini
01/06/2016
Da oggi lo psicologo arriva a casa
tutte le news

 
EMDR
DESENSIBILIZZAZIONE E RIELABORAZIONE ATTRAVERSO I MOVIMENTI OCULARI (Eye Movement Desensitization and Reprocessing).

L’EMDR è una tecnica meravigliosa quanto efficace, che può essere integrata in qualsiasi programma terapeutico, aumentandone la validità. Considera tutti gli aspetti di una esperienza stressante o traumatica, sia quelli cognitivi ed emotivi che quelli comportamentali e neurofisiologici.

Questa metodologia così completa, utilizza i movimenti oculari o altre forme di stimolazione alternata destro/sinistra, per ristabilire una migliore comunicazione tra i due emisferi cerebrali e permettere così l’elaborazione del ricordo traumatico.

L’EMDR è usato fondamentalmente per accedere, neutralizzare e portare a una risoluzione adattiva i ricordi di esperienze traumatiche passate che stanno alla base di disturbi psicologici attuali del paziente (anche se spesso la persona non riesce a coglierne il nesso).

Queste esperienze traumatiche possono consistere in:

- Piccoli/grandi traumi subiti nell’età  dello sviluppo;

 

- Eventi stressanti  quali lutti, malattie croniche, perdite   finanziarie, conflitti   coniugali;

 

- Eventi stressanti al di fuori dell’esperienza umana consueta   quali disastri naturali   (terremoti, inondazioni) o disastri   provocati dall’uomo (incidenti gravi, torture,   violenze).


Le ricerche condotte su vittime di violenze sessuali, di incidenti, di catastrofi naturali, ecc. indicano che il metodo permette una desensibilizzazione rapida nei confronti dei ricordi traumatici e una ristrutturazione cognitiva che porta a una riduzione significativa dei sintomi del paziente (stress emotivo, pensieri invadenti, ansia, flashback, incubi).

Infatti, questa nuova forma di psicoterapia è stata rivolta inizialmente al trattamento del Disturbo Post Traumatico da Stress, ma attualmente è un metodo ampiamente utilizzato per il trattamento di varie patologie e disturbi psicologici.

Per l’applicazione dell’EMDR è necessario l’intervento di uno psicoterapeuta adeguatamente specializzato nel trattamento dei disturbi post traumatici.

 

 




Sessobuono.com